COSA SI NASCONDE DIETRO A "NON HO MAI TEMPO"

09/01/2021

Una delle difficoltà che si trovano ad affrontare le donne che incontro e LA MANCANZA DI TEMPO (che nasconde in realtà qualcos'altro)

La giornata non sembra mai durare abbastanza:

- prepara i pasti
- vai a lavoro
- occupati dei figli
- sistema casa alla meglio
- rispondi ai messaggi tra una cosa e l'altra
- prendi o vai agli appuntamenti vari
- parla con chi ha bisogno di te
- salva il gatto del vicino
- vai a dormire pensando già agli impegni del giorno dopo.

Senza contare le responsabilità, il peso emotivo, la stanchezza, gli imprevisti che rendono la vita meno bella di come ce l'eravamo immaginata.
Ma c'è qualcosa di più, che non migliora affatto la situazione.

IL VERO PROBLEMA è che quando ti rimane un po' di tempo per te, diciamo un'oretta se ti va bene, vorresti fare così tante cose che non sai da dove cominciare. Magari inizi anche a dedicarti a una delle tue quasi dimenticate passioni ma poi ti assale una sensazione strana, un disagio, una premura che ti spinge a ritornare nel ciclo del fare qualcosa per gli altri, e ti giustifichi con te stessa dicendoti 

"eh ma se non lo faccio io non lo fa nessuno"
"questa cosa è più importante per tutti"
"alla fine posso rimandare a un'altra volta"

E così facendo hai creato un pattern, un comportamento ripetitivo che va a confermare che tu puoi aspettare e non meriti di godere del tuo tempo libero. 

Come fare a uscire da questo loop?
Servono 2 cose:
- la prima è renderti conto che tu sei un essere umano con dei limiti come tutti. Non sei onnipotente, onnipresente e non puoi mettere i tuoi bisogni sempre alla fine della lista. Per fare questo ti invito a riflettere su una domanda
"se continui con questo alto livello di stress, nel tuo futuro, cosa può accadere?"

- La seconda è iniziare a dimostrare a te stessa che l'amor proprio non toglie amore alla tua famiglia, anzi quando tu vivi quei momenti tutti per te in modo pieno, libera dal senso di colpa, ti rigeneri al punto di essere carica e pronta a dare meglio di prima. 

Come la vedi?
Quindi in pratica, trova una piccola attività che ti piacerebbe rivivere da impazzire, magari che non fai da anni, potrebbe essere pitturare, cucire, fare una lezione fitness, pensa alle passioni accantonate o a quelle voglie mai approfondite e decidi oggi, quale giorno di questa settimana puoi organizzarti per dedicare un'ora (o più) totalmente a te stessa, se ti serve materiale preparatelo già e avvisa tutti che hai un impegno importante,  perché tu sei importante!

Dopodiché, prendi nota di tutte le sensazioni positive che sono emerse e raccontale al tuo partner, ricorda che la felicità è contagiosa e le sue reazioni saranno un ottimo indicatore di come va la vostra relazione.

Solo continuando a fare questi piccoli esperimenti quotidiani puoi scoprire la gioia e la leggerezza che arrivano dal metterti al primo posto e rivalutare le priorità che impegnano le tue giornate. 

Avere più tempo sarà una conseguenza, perché quando una donna si mette in testa di fare qualcosa che vuole, il modo (e il momento) lo trova sempre, sei d'accordo?