GLI OPPOSTI SI ATTRAGGONO O CHI SI SOMIGLIA SI PIGLIA?

09/11/2021

Dalla mia esperienza personale e professionale entrambe sono vere, però...rimani con me per un nuova consapevolezza.

Ci sono delle caratteristiche che noi non abbiamo, ma che siamo chiamati a sviluppare e quindi ci infastidiscono/attraggono del partner. 

Per avere un rapporto equilibrato e duraturo i valori individuali se non condivisi potrebbero creare spaccature che allontanano. Ad esempio se per una donna dare alla luce dei figli è importante mentre per il compagno no, è evidente che si troveranno ad affrontare difficoltà. Ma nel caso in cui i valori (e bisogna sapere bene i propri) siano comuni, rimane comunque una possibilità di crisi che riguarda il carattere. 

Mi porto come esempio. Io ero una ragazza posata, amante delle avventure "sicure", abbastanza condizionata a seguire determinate regole, razionale e riflessiva. Il mio compagno invece ama il rischio, è un ribelle, istintivo e spesso era impulsivo.
C'è stato un periodo dopo pochi anni di convivenza in cui io IN SORDINA sono andata in crisi profonda sai perché?

Perché queste sue qualità io le percepivo come difetti, credevo che il mio modo di vivere la vita fosse più giusto e mi intestardivo a volerlo diverso. (Quanta presunzione)

𝐒𝐛𝐚𝐠𝐥𝐢𝐨 𝐨 è 𝐮𝐧 𝐭𝐚𝐫𝐥𝐨 𝐪𝐮𝐞𝐥𝐥𝐨 𝐝𝐢 𝐧𝐨𝐢 𝐝𝐨𝐧𝐧𝐞 𝐝𝐢 𝐯𝐨𝐥𝐞𝐫 𝐂𝐀𝐌𝐁𝐈𝐀𝐑𝐄 𝐋𝐔𝐈?!

Nel mio percorso 10 settimane per vivere l'amore che meriti accompagno le donne a osservare la loro storia da un'altra prospettiva. 𝘘𝘶𝘢𝘯𝘥𝘰 𝘤'è 𝘶𝘯𝘢 𝘤𝘳𝘪𝘴𝘪 𝘪𝘯𝘵𝘦𝘳𝘪𝘰𝘳𝘦 𝘴𝘪 è 𝘵𝘰𝘳𝘮𝘦𝘯𝘵𝘢𝘵𝘪 𝘥𝘢𝘪 𝘥𝘶𝘣𝘣𝘪 𝘦 𝘯𝘰𝘯 𝘤𝘪 𝘴𝘪 𝘳𝘦𝘯𝘥𝘦 𝘤𝘰𝘯𝘵𝘰 𝘤𝘩𝘦 𝘴𝘪 𝘪𝘯𝘯𝘦𝘴𝘤𝘢𝘯𝘰 𝘥𝘦𝘪 𝘤𝘰𝘮𝘱𝘰𝘳𝘵𝘢𝘮𝘦𝘯𝘵𝘪 𝘮𝘰𝘭𝘵𝘰 𝘱𝘦𝘳𝘪𝘤𝘰𝘭𝘰𝘴𝘪 𝘱𝘦𝘳 𝘭𝘢 𝘤𝘰𝘱𝘱𝘪𝘢. (𝘌 𝘱𝘦𝘳 𝘭𝘢 𝘱𝘳𝘰𝘱𝘳𝘪𝘢 𝘴𝘢𝘭𝘶𝘵𝘦)

Io testarda, insistevo nel puntare il dito contro di lui in ogni cosa che faceva in modo diverso da me, e poi ovviamente mi incaxxavo perché lui faceva di testa sua e io continuavo a rimuginare e tormentarmi perché litigavamo senza risoluzioni (più altre conseguenze)

Quando ho lavorato sul fatto che 𝗮𝗺𝗮𝗿𝗲 𝗲' 𝗹𝗮𝘀𝗰𝗶𝗮𝗿𝗲 𝗹𝗶𝗯𝗲𝗿𝗼 𝗹'𝗮𝗹𝘁𝗿𝗼 𝗱𝗶 𝗲𝘀𝘀𝗲𝗿𝗲 ho capito che tutto quello che gli rimproveravo era invece un'opportunità per me di aprirmi al bello di quello che io non avevo ancora sperimentato.

Mi sono lasciata ISPIRARE da lui e pian piano ho "provato" a vivere sviluppando quelle caratteristiche che pensavo non mi appartenessero ma che in realtà mi avrebbero arricchito (l'ho scoperto negli anni) 

Quando ti permetti di aprirti a diverse possibilità d'interpretare ciò che non ti sta bene della sua personalità, puoi comprendere che ʟᴜɪ È ꜱᴏʟᴏ ᴜɴ ʀɪꜰʟᴇꜱꜱᴏ ᴅɪ ᴜɴᴀ ᴘᴀʀᴛᴇ ᴅɪ ᴛᴇ ᴄʜᴇ ɴᴏɴ ʜᴀɪ ᴀɴᴄᴏʀᴀ ɪɴᴛᴇɢʀᴀᴛᴏ, ᴀᴄᴄᴏʟᴛᴏ, ᴀᴄᴄᴇᴛᴛᴀᴛᴏ ᴏ ʀɪꜱᴏʟᴛᴏ.

In altre parole il tuo rapporto di coppia è un amplificatore del tuo mondo interno.
Come ti suona questa rivelazione?